mercoledì 20 settembre 2017

Neoclassicismo





Il Giuramento degli Orazi - David



      L. Vanvitelli "Reggia di Caserta"
                                                 A. Canova " Napoleone"- Marte                                                                         
       Vincenzo Monti                                                                                                                                                

Il Congresso di Vienna e la Restaurazione







La situazione dell'Italia dopo il Congresso di Vienna




lunedì 26 giugno 2017

Compiti per le vacanze classe ID



Cari ragazzi, care ragazze,

con la fine dell’anno scolastico, oltre all’estate e ai saluti, arriva anche il momento di fare una valutazione dell’anno appena trascorso. Da parte mia sono felice di aver condiviso con voi il lavoro e sono certa che abbiamo imparato molto, a volte con leggerezza, altre con maggiore fatica. Credo che anche voi possiate essere soddisfatti ma vi chiedo di ripensare al vostro impegno, di misurarlo e di migliorarlo laddove è necessario. Il lavoro che ci aspetta in seconda è impegnativo e ha bisogno di energia e motivazione.

 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE
I compiti non sono obbligatori, è consigliabile però farne almeno una parte.

I SETTIMANA:
Dal testo “ Traguardi di competenza linguistica” di R. Zordan
Morfologia:
L’articolo e il nome pag. 19-22
Comprensione del testo:
La neve a Chelm pag 109
Scrittura.
1.      Scrivere con correttezza ortografica pag 187 n 1.
2.      Usare le parole appropriate pag 196

II SETTIMANA:
Dal testo “ Traguardi di competenza linguistica” di R. Zordan
Morfologia:
L’aggettivo e il pronome pag 23-26
Comprensione del testo:
Tutankamon, il re fanciullo pag.123
Scrittura: Scrivere un riassunto
      L’acero spiritoso pag 221

 III SETTIMANA:
Dal testo “ Traguardi di competenza linguistica” di R. Zordan
Il verbo pag. 27-32
Comprensione del testo:
Le 10 regole per scegliere un giocattolo sicuro pag 135
Scrittura: Scrivere un riassunto
La vita sotterranea della talpa pag 223



LETTURA DI ALMENO UN LIBRO A VOSTRA SCELTA TRA QUELLI DI NARRATIVA PER RAGAZZI CON RIFLESSIONE SCRITTA SECONDO LO SCHEMA:

1) Scrivi il nome dell’autore e il titolo del libro.
2) A quale genere narrativo appartiene il libro?
3) Racconta in breve la trama. (massimo 150-160 parole)
4) Descrivi il protagonista e almeno un altro personaggio interessante (aspetto, carattere,
gusti, abbigliamento ….)
5) Descrivi i luoghi in cui si svolgono le vicende
6) Descrivi il tempo in cui si svolge l’azione:
• L’epoca in cui si svolge la vicenda viene indicata? Qual è?
• Quanto tempo dura la storia (un’ora, un anno, una vita…)?
7) Rifletti sulle scelte linguistiche, rispondendo alle seguenti domande:
• La narrazione è in prima persona o in terza persona?
• È più frequente il discorso diretto o il discorso indiretto?
• Sono di più le descrizioni o i dialoghi?
• Ricopia una frase che ti è piaciuta, che ti ha colpito, e spiega perché ti è piaciuta.
8) Qual è la cosa più interessante del libro? (la storia, l’ambientazione, i sentimenti descritti, lo
stile di scrittura, l’attenzione ad aspetti sociali e problemi del tempo, ecc.)
9) Il libro ti è piaciuto e ti ha coinvolto? Perché sì/Perché no?
10) Lo consiglieresti ad un amico?Cosa cambieresti della storia?


Buon lavoro e soprattutto buone vacanze!!


martedì 20 giugno 2017

Compiti per le vacanze- Classe II G


 Cari ragazzi,
finalmente la scuola è finita e sono arrivate le tanto desiderate vacanze!!!!!!
Riposatevi, rilassatevi, divertitevi!!!!
Le vacanze però sono lunghe… ed allora… per non arrivare completamente impreparati e dimentichi di tutto ciò che è stato svolto durante il secondo anno di scuola media … ecco per voi un elenco di compiti che potreste fare per non perdere l’ ”allenamento” acquisito.
Buon lavoro, ma soprattutto … BUONE VACANZE!!!!!!

 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE
I compiti non sono obbligatori, è consigliabile però farne almeno una parte.
Antologia
Lettura dei seguenti brani tratti dall’antologia “ Autori e lettori” 2”( con relativi esercizi):
·         Allarme allergie pag 316
·         Cervelli che si squagliano al sole pag 320
·         Vacanze: organizzazione e mezzi di trasporto pag 324
·         Modulo di iscrizione pag 326
·         Agenzia di volontariato pag. 446
·         No alle pozioni magiche pag 476
·         Troppo veloce pag 500
·         Intolleranza al glutine pag 542
·         Ma come potete comprare il cielo e la terra? Pag 590
·         Il segreto della felicità pag 610
Leggere almeno un libro di narrativa per ragazzi con relazione scritta prendendo spunto dalle seguenti  indicazioni:

1) Scrivi il nome dell’autore e il titolo del libro.
2) A quale genere narrativo appartiene il libro?
3) Racconta in breve la trama. (massimo 150-160 parole)
4) Descrivi il protagonista e almeno un altro personaggio interessante (aspetto, carattere,
gusti, abbigliamento ….)
5) Descrivi i luoghi in cui si svolgono le vicende:
• Dove è ambientata la storia?
• I luoghi cambiano nel corso della storia o sono sempre gli stessi?
6) Descrivi il tempo in cui si svolge l’azione:
• L’epoca in cui si svolge la vicenda viene indicata? Qual è?
• Quanto tempo dura la storia (un’ora, un anno, una vita…)?
• I fatti sono narrati in ordine cronologico oppure con anticipazioni e flash-back?
7) Rifletti sulle scelte linguistiche, rispondendo alle seguenti domande:
• La narrazione è in prima persona o in terza persona?
• È più frequente il discorso diretto o il discorso indiretto?
• Sono di più le descrizioni o i dialoghi?
• Ricopia una frase che ti è piaciuta, che ti ha colpito, e spiega perché ti è piaciuta.
8) Qual è la cosa più interessante del libro? (la storia, l’ambientazione, i sentimenti descritti, lo
stile di scrittura, l’attenzione ad aspetti sociali e problemi del tempo, ecc.)
9) Il libro ti è piaciuto e ti ha coinvolto? Perché sì/Perché no?
10) Cosa cambieresti della storia?
Svolgi entrambi i seguenti temi, avendo cura di seguire questi passi:
·                     Scegli la traccia e fai uno schema in brutta copia di ciò che intendi dire
·                     Redigi la brutta copia
·                     Controlla che il tuo testo contenga un’introduzione, una parte centrale e una conclusione
·                     Correggi la brutta copia
·                     Ricopia
·                     Rileggi attentamente la bella copia almeno tre volte, eliminando tutti gli errori
Tracce:
  1. Si può apprendere anche quando le aule sono chiuse. La vacanza offre l’opportunità di viaggiare, di incontrare educatori diversi, di fare esperienze di gruppo. Parla di un’esperienza vissuta durante l’estate che ti ha insegnato che …
  2. Lettera ad un tuo professore: hai concluso il secondo anno delle medie e puoi giudicare ciò che hai studiato nel corso di questi mesi e come è cambiato il rapporto con i tuoi compagni e con i professori. Racconta un'esperienza scolastica che hai vissuto quest'anno scegliendo tra  le attività che ti hanno coinvolto particolarmente. Esprimi poi qual è stato per te il valore di tale esperienza, sia dal punto di vista dello studio e dell'arricchimento delle tue conoscenze, sia dal punto di vista dei rapporti interpersonali. Concludi con una riflessione sulle tue aspettative ed i tuoi propositi per il futuro anno scolastico.






mercoledì 7 giugno 2017